.
Annunci online

steatrando



La Nonna, vivace, ironica, fintamente tonta. La risposta sempre pronta, pepata. Gioca con le parole da tanto ormai. Intelligente, la persona più intelligente che mi sia capitato di incontrare negli ultimi anni. Sempre coerenti con se stessi i personaggi sullo sfondo. Ma la vera regina è lei, la Nonna, saggia, amabile, ingenua e astuta nello stesso tempo, la lingua agile a dimostrare la prontezza dello spirito, piena di vitalità, sempre disponibile a spendersi non solo per la figlia ma per tutti quelli che si trovano accanto a lei. Meri www.kilombo.org
15 maggio 2018
vita familiare
Ius primae domus

(nella ex-casa della nonna)

Yvonne. Io felice, questa è mia prima casa, sai te Andrea? E grazie che hai aiutato e te mi dai ancora una mano?

Andrea. Ti do una mano se tu apri il pugno.

Yvonne. Io non capire, te spiega.

Andrea. Sediamoci un attimo che siamo stanchi di tutto questo trasloco.

Yvonne. Ma io poco, te lasciato tutto della nonna.

Andrea. Innanzi tutto, tu ancora non sai che questa casa, questo appartamento, non è della nonna ma mio.

Yvonne. Ma se lei dato me.

Andrea. Sì era suo e lo sente ancora come suo, e non me l’ha neanche chiesto. Ma è intestato a me, anche le bollette, guarda.

Yvonne. Io non capire. E come così tanto se non usare?

Andrea.Tutta una tassa. Leggi: spesa per l’energia 2 euro, spesa per il trasporto energia 14 euro, oneri di sistema 21 euro, IVA 4 euro, totale 41 euro.

Yvonne. Ladri; io almeno uso, poi pago io. Ma non capito nonna.

Andrea. È facile, lei me l’ha intestato, sai cosa vuol dire?  Me l’ha donato. E quando in un periodo, tu non c’eri ancora da noi, forse neanche in Italia, siamo venuti ad abitare qui io e Bruna, abbiamo deciso che non poteva pagare ancora lei le bollette e le spese condominiali e me le sono fatte addebitare sul mio conto.

Yvonne. Io non pensavo questo, scuso. Allora devo pagare io, già detto.

Andrea. Be’ per adesso no, per i primi tempi almeno. Magari non ti piace e vai via. Vediamo dopo.

Yvonne. E altra cosa che io devo sapere?

Andrea. Be’ se proprio vuoi saperlo, io e Bruna presto ci sposiamo…

Yvonne. Io so, e quando?

Andrea. Non lo so ancora, dipende dalla scuola di Bruna.

Yvonne. Io voglio venire sposi ef are regalo.

Andrea. Non so se è nella tradizione africana.

Yvonne. Altre Afriche io non so, ivoriana sì, noi regaliamo sposi.

Andrea. Speriamo non ci sia anche lo ius primae noctis… da te.

Yvonne. Io non so prima.

Andrea. Ma sai cos’è?

Yvonne. Io no.

Andrea. Allora parliamo. Da noi c’è un’altra tradizione, meno… meno pesante della prima, che oggi fanno anche le donne, che è l’addio al celibato. Questo lo conosci?

Yvonne. Io ignorante italiano.

Andrea. Sai i celibi, i non sposati?

Yvonne. Preti.

Andrea. Sì ma loro hanno scelto il celibato definitivo, la castità. Sai cos’è la castità?

Yvonne. Quante parole nuove, te spiega.

Andrea. Anche questa è una brutta parola, per chi non la sceglie. È come una… una malattia infantile da cui prima o poi bisogna guarire.

Yvonne. Io continuo non capire.

Andrea. No, volevo solo chiederti se vuoi aiutarmi a dare addio al celibato.

Yvonne. Ioaiuto, ma anche Bruna.

Andrea. Non so se lei… Be’ fate come volete. Se non fosse che lei… sarebbe bello. Ah ma sarebbe solo per una volta.

Yvonne. Te spiega e io regalo.

(entra Bruna)

Bruna. Ciao raga, avete finito il trasloco?

Andrea. Ma perché…come sei venuta Bruna?

Bruna. In bici.

Andrea. Ma sei matta, nella tua condizione?

Bruna. Sono mica incinta, devo riprendere a pedalare.

Andrea. Pedalare… Be’ qui abbiamo finito, potevi risparmiarti di venire.

Bruna. E sei a posto Yvonne, devo aiutarti a sistemare qualcosa?

Yvonne. No grazie. Io adesso riposa, poi con calma. Ma Bruna grazie anche te, e io faccioregalo.

Bruna. Che regalo? Io non c’entro niente, devi ringraziare la nonna.

Andrea. E io no?

Yvonne. Sì,lui primo, io regalo celibare…

Bruna. Celibare? Non capisco, spiegati.

Andrea.Voleva dire celebrare. Pensa che carina vuole farci un regalo per le nostre nozze.

Yvonne. Prima io pago tassa.




permalink | inviato da steatrando il 15/5/2018 alle 6:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
  
Rubriche
Link
Cerca
Feed
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.
Curiosità
blog letto 258441 volte