.
Annunci online

steatrando



La Nonna, vivace, ironica, fintamente tonta. La risposta sempre pronta, pepata. Gioca con le parole da tanto ormai. Intelligente, la persona più intelligente che mi sia capitato di incontrare negli ultimi anni. Sempre coerenti con se stessi i personaggi sullo sfondo. Ma la vera regina è lei, la Nonna, saggia, amabile, ingenua e astuta nello stesso tempo, la lingua agile a dimostrare la prontezza dello spirito, piena di vitalità, sempre disponibile a spendersi non solo per la figlia ma per tutti quelli che si trovano accanto a lei. Meri www.kilombo.org
18 settembre 2018
vita familiare
Otto ore

(su Skype)

Nonna. Pronto Bruna, ma si può, se non ti chiamiamo noi, te non ti fai più viva.

Bruna. No scusa, nonnina, ma ti assicuro che sono viva.

Nonna. Ah sì? To’ che io credevo che o eri morta o dormivi. Ma si può non farsi sentire per più di una settimana?

Bruna. Scusa ancora. Ma ho sentito Andrea solo l’altra notte.

Nonna. La notte è per gli amanti, il giorno è per i parenti.

Bruna. Brava hai costruito una rima, cioè una… una assonanza, se si dice così in italiano?

Nonna. Lo conosci ancora l’italiano, o adesso preferisci qualche scozzese... pardon gallese?

Bruna. No, lo preferisco, tant’è vero che adesso faccio otto ore in una scuola.

Nonna. To’ sono arrivati alle otto ore anche lì, e che c’hanno avuto Marx in Inghilterra, se mi ricordo bene.

Bruna. No, intendevo che ho accettato una supplenza per insegnare italiano in una scuola.

Nonna. Ma come? Non mostri più qui in Italia e lo fai lì tra i galletti… gallesi?

Bruna. Lì giù da voi non mi hanno chiamato, qui invece sì.

Nonna. Se ti chiamiamo sempre…

Bruna. No, le scuole.

Nonna. Perché lì non devi fare domande, non ci sono graduatorie?

Bruna. Non so bene com’è, ma una scuola in un villaggio all’interno del Galles non trovava l’insegnante di italiano e, chiedendo in giro, ha saputo che facevo lezioni in biblioteca a Cardiff e mi ha offerto queste ore. Dovevo rinunciare?

Nonna. No, ma così rinunci all’Andrea.

Bruna. Perché mi tradisce già?

Nonna. No, per carità, non sortisce neanche il sabato, sta sempre con me la sera…

Bruna. Ah, poi me lo passi che dobbiamo metterci d’accordo per una sera.

Nonna. No, scusi signorina, deve stare con me, a meno che lei viene a casa…

Bruna. Va bene, tanto lo so che è lì.

Nonna. E sì, volevi che io ero buona di accendere il computer, andare su lo sky e telefonarti?

Bruna. Chi sarebbe capace di andare sul cielo?

Nonna. Non capisco che cosa dici. Ma fammi capire anche a me. Allora non vieni più a casa, magari solo d’estate, o possiamo sperare nelle vacanze di natale?

Bruna. Tranquillati nonna, ho una supplenza solo fino a novembre, o fino a che qualche insegnante accetta l’incarico.

Nonna. Ah non c’è nessuno che sa l’italiano lì, fuori che te.

Bruna. No, non lo credo. Ma sai lì è un paesino fuori mano e si vede che nessuno per solo otto ore la settimana ha accettato.

Nonna. E sì adesso vogliamo le sette ore ormai… E allora te vai lì in macchina, che si guida a sinistra, o no, lì è diverso che l’Inghilterra?

Bruna. No, hai ragione, si guida alla sinistra, come non solo in Gran Bretagna, ma anche in tutte le ex-colonie.

Nonna. E non hai paura a guidare?

Bruna. No, non mi fido, poi qui non avrei neanche… the car, come si dice?

Nonna. Vanno con i carri ancora lì?

Bruna. No l’auto. C’è un bus. Ma devo partire all’alba e tornare nel tardo pomeriggio, meno male solo per due giorni.

Nonna. Ah è per quello allora…

Bruna. Sì e se pensi che mio nonno è stato male e adesso è ricoverato ancora e devo accompagnare la nonna…

Nonna. Poverina, stai lì allora, sei scusata. Ma almeno ti pagano bene?

Bruna. Più che in Italia: all’ora, neh!

Nonna. Allora resisti. Io, se vuoi, non lascio che l’Andrea ti tradisce.

Andrea. Sono qui, sento. E posso decidere io cosa fare?

Bruna. Allora mi tradisci, Andrew?

Andrea. E tu, Mary?

Nonna. Io, no, non tradisco nessuno, almeno per otto ore, pardon otto settimane, poi non si può sapere. Lontan dai sessocchi, lontan dal cuore…

 




permalink | inviato da steatrando il 18/9/2018 alle 6:8 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
  
Rubriche
Link
Cerca
Feed
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.
Curiosità
blog letto 1 volte