.
Annunci online

steatrando



La Nonna, vivace, ironica, fintamente tonta. La risposta sempre pronta, pepata. Gioca con le parole da tanto ormai. Intelligente, la persona più intelligente che mi sia capitato di incontrare negli ultimi anni. Sempre coerenti con se stessi i personaggi sullo sfondo. Ma la vera regina è lei, la Nonna, saggia, amabile, ingenua e astuta nello stesso tempo, la lingua agile a dimostrare la prontezza dello spirito, piena di vitalità, sempre disponibile a spendersi non solo per la figlia ma per tutti quelli che si trovano accanto a lei. Meri www.kilombo.org
21 luglio 2019
vita familiare
Tutte

(domenica mattina, a casa)

Yvonne. Ciao nonnina, siamo venute a trovare te io e la Vassi.

Vassilissa. Sì, anche io, per te nonna e se è arrivata la Bruna.

Nonna. Si meglio trovare la giovane che la vecchia, anche se la strada vecchia…

Carla. Ah eccole qui le badanti che non badano. Sapete che è dovuto stare a casa l’Andrea mentre voi andavate a fare la bella vita?

Yvonne. Lei, la nonna Franca detto andare.

Vassilissa. Sì però ha ragione, signora. Noi spiace noi fare bella vita e l’Andrea qui casa.

Nonna. No gliel’ho detto io d’andare, che le occasioni non bisogna perderle, specie da giovani, che da vecchie poi non vengono più. Ma non avevate gli allenamenti e le corse? Va be’ stare in giro ma sarà stata dura.

Yvonne. No, noi dentro nave crociera lì Napoli, andare stadio solo dopo, dormire lì. Lusso che io…

Vassilissa. Anche io mai visto e poi noi arrivate finale.

Nonna. Che brave, e avete fatto amicizia, magari con qualche bell’atleta?

Vassilissa. Io già uomo, poi con ucraine non andare bene: loro non volere parlare russo. Io prossima volta corro russa.

Nonna. O italiana, no?

Vassilissa. Sì spero qualche allenatore notato.

Nonna. Già tuo cognato, no?

Yvonne. Sì professor Giovanni lui troppo bravo, se non era lui… ci faceva andare Universiadi.

Cristiano. Le universitarie analfabete! Sono appena arrivate di qui e già si fanno raccomandare.

Nonna. Prima gli italiani… nelle raccomandazioni, mi raccomando!

Yvonne. E Brunina non c’è?

Nonna. È andato l’Andrea a prenderla a casa sua, ma si vede che dormiva ancora. Ah eccoli che arrivano, parli dei… degli angeli e spuntano le ali.

(entrano Andrea e Bruna e si scambiano baci con le due straniere)

Nonna. Ma come baciate solo le straniere e gli italiani no?

Carla. No, fa niente, io non amo certe smancerie. Piuttosto Bruna era ora che arrivassi, noi abbiamo pronto già da mezz’ora.

Bruna. Sì, mi scusi signora Carla, non so da quando sono in Italia continuo a dormire. Ieri sera sono andata a dormire un po’ tardi e ho fatto il giro dell’orologio.

Nonna. Il fuso orario ti fa venire fusa. Oh ma che stupida, perché atletone non vi fermate a mangiare anche voi due, così ci raccontate di Napoli.

Carla. Scusa, mamma, lei le vedi tutti i giorni, spero almeno o dovete ancora andar via?

Yvonne. Io no, massimo pochine ore.

Vassilissa. Io, no, niente per adesso.

Carla. Allora vi salutiamo, siete state carine a venire, e la prossima volta cercate di esserlo anche a restare, che di badanti se ne trovano finché si vogliono.

Cristiano. Anche italiane.

Nonna. Solo raccomandate, però neh!

Carla. Che noi oggi pomeriggio dobbiamo ripartire e abbiamo bisogno di parlare con Bruna. Capito?

(Le due straniere escono)

Bruna. peccato, che io da lunedì starò in giro tutto il giorno e non so quando le posso rivedere.

Carla. Basta aspettare sabato prossimo, o lavori anche nel week-end adesso?

Bruna. No, se non c’è qualche emergenza.

Cristiano. Certo noi per un po’ non ci facciamo vedere.

Nonna. Anch’io non vi posso vedere…

Cristiano. Nel senso che adesso, suocera, hai qui un esercito di badanti, l’ha detto te, e noi abbiamo la nostra vita, se permetti.

Nonna. Sì, sicuro, permettetela anche agli altri, però.

Carla. Cosa vuoi dire mamma? Ho capito a cosa alludi.

Andrea. Allora è pronto ci possiamo sedere a tavola?

Nonna. Sì basta che prima Andrea mi sbottigli quella malign… pardon quel Malvasia.

 




permalink | inviato da steatrando il 21/7/2019 alle 9:27 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
  
Rubriche
Link
Cerca
Feed
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.
Curiosità
blog letto 1 volte