.
Annunci online

steatrando



La Nonna, vivace, ironica, fintamente tonta. La risposta sempre pronta, pepata. Gioca con le parole da tanto ormai. Intelligente, la persona più intelligente che mi sia capitato di incontrare negli ultimi anni. Sempre coerenti con se stessi i personaggi sullo sfondo. Ma la vera regina è lei, la Nonna, saggia, amabile, ingenua e astuta nello stesso tempo, la lingua agile a dimostrare la prontezza dello spirito, piena di vitalità, sempre disponibile a spendersi non solo per la figlia ma per tutti quelli che si trovano accanto a lei. Meri www.kilombo.org
14 gennaio 2020
vita familiare
Pessimo ottimismo

(al telefono)

Bruna. Ciao nonna.

Nonna. Oh Signore, Bruna, che mi telefoni, è successo qualcosa di brutto?

Bruna. Be’ mia mamma ci ha telefonato dal Galles che mio nonno sta sempre peggio. Ma quello ce l’aspettavamo. Ma io sono scoraggiata anche da qui.

Nonna. Dalla Lombardia, per via dello smog?

Bruna. Appunto i miei cari compagni ambientalisti non hanno organizzato niente: non so un sit in, un comunicato stampa. Poi mi sono arrivate richieste di intervento nelle scuole. Io, sai sono via tutto il giorno, non ci posso andare, e non ci va nessuno.

Nonna. E chiedere un permesso?

Bruna. Sì, ma non sarebbe per una volta sola, e poi, scusa, io sono a Milano e devo andare nelle scuole qui, e chi è qui non ci va!

Nonna. Così per un giorno risparmi la strada.

Bruna. A te va sempre di scherzare. Ma capisci cosa vuol dire? Che non c’è impegno, non c’è volontà di cambiare. Ma forse anche da parte mia… Sono proprio pessimista.

Nonna. Ti ricordi cosa diceva Gramsci?

Bruna. Sì il pessimismo della ragione e l’ottimismo della volontà. Ma quale Ottimismo?

Nonna. L'ottimismo è una roba per un futuro più migliore. Perché se non credi che il futuro può essere più meglio, allora non ti fai neanche avanti e non ci metti la faccia a cambiare le cose. Se pensi che non c'è speranza, allora non hai speranza. Se invece credi che c'è la possibilità di cambiare le cose allora ecco che tu puoi dare la tua piccola spinta a migliorare il mondo. Devi deciderlo te”

Bruna. Tu parli facile, ma non è così facile. In ogni caso te l’abbiamo già detto che non si dice più meglio e più peggio, come non più pessimo o più ottimo. È così difficile?

Nonna. Certo che è difficile avere un pessimo ottimismo e ottimo pessimismo.

Bruna. E dai che scherzi ancora, che insiti nel giocare con le parole. Quando capirai che ci sono momenti adatti e momenti non adatti?

Nonna. Allora insisto su un’altra cosa, se il momento è più adatto… si dice più adatto?

Bruna. Sì, parla, ma che sia una cosa positiva.

Nonna. Di che roba vogliono parlare nelle scuole?

Bruna. Soprattutto di rifiuti e della green economy.

Nonna. E allora ce l’hai qui un rifiuto… un esperto di rifiuti green: l’Andrea. Te vieni qui ‘stasera. No non ti fermi a dormire, ma gli mostri qualcosa.

Bruna. Ho anche delle slides.

Nonna. Sì slargati pure, se ti fa piacere. Io intanto io glielo dico, che lui, specialmente in questo periodo, può chiedere dei permessi. E poi il suo padrone ci tiene a dire che il suo inceneritore è verde.

Bruna. Be’ un inceneritore verde sarebbe un po’ un ossimoro.

Nonna. Sì scusa, vederlo da fuori è moro, ma verde nel senso che ricicla dei rifiuti. Poi adesso non sai che compera tutte le stoppie della campagna qui attorno e del letame non so dove.

Bruna. Ma il letame va sparso sui campi, al posto dei fanghi, è prezioso, non va ince... scusa digerito nei digestori.

Nonna. Scusa te, che non sono buona di parlare, dev’essere quello dei maiali, o non so più bene, che non lo possono mettere nei campi. Che lui, il padrone, glielo prende agli allevatori, che così loro non devono neanche far andare i depuratori. Ho digerito… detto giusto?

Bruna. Sempre rifiuti organici si tratta. Poi potrebbe parlare del problema dei fanghi, che conosce meglio di me. Sì vengo ‘stasera. Grazie dell’idea. Solo che dovrò pagare pegno.

Nonna. Ma vale la pegna… pessimottimista.

 




permalink | inviato da steatrando il 14/1/2020 alle 8:4 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
  
Rubriche
Link
Cerca
Feed
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.
Curiosità
blog letto 1 volte