.
Annunci online

steatrando



La Nonna, vivace, ironica, fintamente tonta. La risposta sempre pronta, pepata. Gioca con le parole da tanto ormai. Intelligente, la persona più intelligente che mi sia capitato di incontrare negli ultimi anni. Sempre coerenti con se stessi i personaggi sullo sfondo. Ma la vera regina è lei, la Nonna, saggia, amabile, ingenua e astuta nello stesso tempo, la lingua agile a dimostrare la prontezza dello spirito, piena di vitalità, sempre disponibile a spendersi non solo per la figlia ma per tutti quelli che si trovano accanto a lei. Meri www.kilombo.org
21 gennaio 2020
vita familiare
Davos contro Golias?

(a casa, domenica)

Carla. Come al solito veniamo noi e i ragazzi se la squagliano.

Nonna. No sono andati a me… no al mercato contadino, proprio perché sapevano che venivate giù voi a prendervi qualcosa di buono.

Cristiano. Sì perché i contadini di qui non usano i diserbanti?

Nonna. Casomai gli insetticidi, ma almeno sono a chilometro zero e con roba di stagione.

Cristiano. Guarda qui che la nonnina vuol darmi lezioni a me. E le volevi dare anche a Pansa, sai che è appena morto?

Nonna. Sai che mi aveva fatto cercare per poi scrivere quello che voleva lui, come tra l’altro quel registra che mi ha registato sulle mondine per poi mettere su una scena che facevano le poche di buone.

Carla. Mamma in una frase hai commesso 10 errori.

Nonna. E ti ho commosso?

Cristiano. Ti metterai anche te nel coro di quelli che criticano Pansa anche da morto?

Nonna. E io chi sono? Però mi sembra a me, per parlare come te, che adesso tutti lo lodano o lo perdonano. Che, secondo me, invece è stato tremendo, sia per come ha parlato dei partigiani, che per come scriveva la storia, inventandola.

Cristiano. E le prove, cara la mia studiosa?

Nonna. C’è poco da studiare, ti ricordi con me, mi ha chiesto della nostra zona dopo la guerra per non mettere niente di quello che avevo detto e neanche più conoscermi quando è venuto a presentare il suo libro.

Cristiano. Si vede che non gli avevi detto niente di valido.

Nonna. Era valido lui? Valido per i fascisti, ecco per loro sì.

Carla. La smettete di parlare di politica, voi due, tanto non andrete mai d’accordo.

Cristiano. E, per parlare di ambiente, cara la mia ambientalista, hai sentito che a Davos va a parlare anche la tua Gretina?

Nonna. Davos contro Golias?

Cristiano. No, è la sede del Forum mondiale degli industriali.

Nonna. E te non vai, magari di straforum?

Cristiano. E pensa lei va proprio lì…

Nonna. Nella tana dei lupi…

Cristiano. Assieme a Trump.

Nonna. Non ci credo, perché lei non prende mai l’aeroplano.

Cristiano. Stupidina. Si trovano lì lei e il presidente dell’America.

Nonna. Anche quella del Sud? E già! Ma l’hanno lasciato uscire che è sotto processo?

Cristiano. No, non lo sarà mai, tranquillizzati.

Nonna. Che invece Salvini gli hanno spiegato che bisogna difendersi nei processi e non dai processi, e allora si è fatto mettere sotto accusa.

Cristiano. Bisogna ancora vedere in senato.

Nonna. Americano o italiano?

Cristiano. Voi quando perdete le elezioni poi ricorrete ai giudici.

Nonna. Se non le vinciamo mai, e poi i giudici sono di più dalla parte vostra.

Carla. Oh meno male che sono arrivati i ragazzi.

Andrea. Ciao papà, ciao mamma.

Bruna. Buongiorno Carla, buongiorno Cristiano.

Cristiano. Non si usa più dire: signori?

Andrea. Papà hai letto che è morto Pansa, il giornalista che aveva telefonato alla nonna?

Cristiano. Lo storico che ha scritto un sacco di libri di successo.

Nonna. Come vendere libri di successo?

Mettere la Resistenza sotto processo.

 




permalink | inviato da steatrando il 21/1/2020 alle 14:16 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
  
Rubriche
Link
Cerca
Feed
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.
Curiosità
blog letto 1 volte