.
Annunci online

steatrando



La Nonna, vivace, ironica, fintamente tonta. La risposta sempre pronta, pepata. Gioca con le parole da tanto ormai. Intelligente, la persona più intelligente che mi sia capitato di incontrare negli ultimi anni. Sempre coerenti con se stessi i personaggi sullo sfondo. Ma la vera regina è lei, la Nonna, saggia, amabile, ingenua e astuta nello stesso tempo, la lingua agile a dimostrare la prontezza dello spirito, piena di vitalità, sempre disponibile a spendersi non solo per la figlia ma per tutti quelli che si trovano accanto a lei. Meri www.kilombo.org
21 luglio 2021
vita familiare
Ginevra sfumata

(al telefono)

Bruna. Ometto mio.

Andrea. Solo ometto?

Bruna. Omaccione mio, sai che Ginevra è sfumata.

Andrea. Per il Covid?

Bruna. No, vanno lo stesso: il direttore e la più anziana di noi. Sai come sono le gerarchie.

Andrea. Ti hanno scavalcato come per il dottorato, anche se sei la più brava?

Bruna. Comunque, meglio così, mi hanno incaricato di stendere una relazione e oggi mi son presa un giorno e sono qui nell’appartamento.

Andrea. Mi spiace, io sarei stato contento per te.

Bruna. Lo so, sei unico. Vorrà dire che mi consolerò col sesso.

Andrea. Con chi?

Bruna. Devo pensarci. Vedo se trovo un uomo che mi accetta, nonostante i miei difetti…

Andrea. Quali, io non ne vedo?

Bruna. Sono piccola, magra, porto gli occhiali, non ho le tette…

Andrea. Quanto basta. E al di là del fisico?

Bruna. Ah, sono gelosissima, assillo il mio compagno.

Andrea. Se  pensi che ti tradisca, tradiscilo tu.

Bruna. Dici? E con chi?

Andrea. Io sarei disponibile, se non ti schifo?

Bruna. Mandami una foto così decido.

Andrea. Nudo?

Bruna. Ma no, lasciamo un po’ di mistero.

Andrea. E se sotto fossi una femmina, o non fossi all’altezza?

Bruna. All’altezza ci penserei io, Lancillottino.

Andrea. Allora vieni, ti aspetto, ma non dirlo a nessuno, Ginevrina.

Bruna. Clandestinamente, come si addice agli amanti.

Andrea. Però mi viene uno scrupolo: sei mica sposata?

Bruna. Io sì, appena felicemente sposata, e tu?

Andrea. Anch’io, e allora come facciamo?

Bruna. No, allora non possiamo. Accontentiamoci del nostro coniuge, che sono sicura è… all’altezza!




permalink | inviato da steatrando il 21/7/2021 alle 8:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
  
Rubriche
Link
Cerca
Feed
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.
Curiosità
blog letto 338550 volte