.
Annunci online

steatrando



La Nonna, vivace, ironica, fintamente tonta. La risposta sempre pronta, pepata. Gioca con le parole da tanto ormai. Intelligente, la persona più intelligente che mi sia capitato di incontrare negli ultimi anni. Sempre coerenti con se stessi i personaggi sullo sfondo. Ma la vera regina è lei, la Nonna, saggia, amabile, ingenua e astuta nello stesso tempo, la lingua agile a dimostrare la prontezza dello spirito, piena di vitalità, sempre disponibile a spendersi non solo per la figlia ma per tutti quelli che si trovano accanto a lei. Meri www.kilombo.org
20 ottobre 2018
vita familiare
Puliamo l’immondo

(sabato a casa)

Carla. Mamma siamo noi.

Nonna. Come? Di sabato siete venuti giù?

Cristiano. Per forza Andrea è via e tua figlia non voleva lasciarti a casa da sola.

Carla. Certo che lasciarti a casa anche il sabato e non per lavoro…

Nonna. Perché, doveva portarmi dietro?

Carla. No, ma per del volontariato…

Nonna. Rispettiamo la sua volontarietà…

Cristiano. Sì, ma per “Pulire il mondo” addirittura!

Nonna. Se c’è qualcuno che lo sporca.

Carla. Ma così, mentre gli altri puliscono il mondo, tu sei qui da sola…

Nonna. Non me la faccio addosso ancora…

Cristiano. Così il bel ragazzo per i suoi comodi ci fa correre in macchina fin qui, che io ne avevo da fare su al lago.

Nonna. Vai su già domani mattina. O meglio oggi pomeriggio che io ho fatto venire la Yvonne, prima che mi sporcavo tutta…

Carla. Poteva dircelo allora, al posto di avvisarci solo che sabato mattina non sarebbe stato a casa.

Nonna. Be’, adesso che siete qui, che cosa facciamo da mangiare, che poi magari per l’una viene a casa anche lui tutto affamato?

Carla. Bisogna vedere se hai la roba, che io nella fretta non ho cucinato.

Nonna. Se non hai pressia fai da mangiare qui. Sei pratica della cucina?

Carla. Ma se ci ho cucinato per vent’anni.

Nonna. Appunto è la tua.

Cristiano. Ma non si fermerà mica a mangiare anche la negretta?

Nonna. Io pensavo di sì, ma se non la volete. Guarda però che non è velenosa, io c’ho già mangiato assieme diverse volte e sono ancora qui.

Cristiano. Sì, ma non so fino a che è pulita.

Nonna. Puliamo l’immondo…

Cristiano. Cosa hai detto?

Nonna. No una giaculatoria che l’Andrea non si fa male.

Carla. Ah c’è anche il pericolo che si faccia male, bella roba.

Nonna. Sempre meno che voi in macchina.

Cristiano. Ah sì, noi facciamo presto, non veniamo più.

Nonna. Oh no, per non farmi stare in pensiero?

Cristiano. Hai almeno in casa del vino o una birretta?

Nonna. Guardo. Se no telefoniamo all’Andrea di comperarla intanto che viene a casa.

Cristiano. No, che poi me la porta calda.

Nonna. A proposito, oggi a Roma c’è calda la riunione del governo.

Cristiano. Si dice consiglio dei ministri.

Nonna. Che ho sentito hanno litigato per il condominio… pardon il condono.

Cristiano. Si dice DEF, decreto di economia e finanza.

Nonna. E daila con queste sigle! Allora la prima comunione si dice PC e l’estrema unzione Eu?

Carla. Mamma, sei sempre più blasfema.

Nonna. Io, non il governo?

Cristiano. E perché il governo?

Nonna. Perché dice una cosa e ne fa un’altra, ruba ai poveri per dare ai ricchi.

Cristiano. Non crederai alla storia della manina.

Nonna. No, a quella del piedone… nel culo.

Cristiano. Ma a chi?

Nonna. Prima agli stranieri, però neh!

(ritorna Andrea)

Nonna. Sei già qui Andrea. Era tutto pulito?

Andrea. Macchè. Abbiam già riempito un sacco di sacchi, meno male che sono andato col trattore del mio capo.

Nonna. Che ci tiene un sacco a raccogliere i sacchi…

Cristiano. Non la farei tanto facile: vorrà comparire tra gli sponsor.

Andrea. No, papà, non compare.

Nonna. Mica è un compare…

Carla. Allora vatti a cambiare che io preparo da mangiare.

Andrea. No, mamma, devo tornare. Ho fatto solo una scappata per una roba che avevo dimenticato. Anzi non vengo a casa a mangiare, andiamo poi tutti in pizzeria.

Carla. Mi raccomando, lavati bene le mani.

Nonna. Allora aggiungo un posto a tavola… dopo che abbiamo lavato bene le mani, tutti?

 




permalink | inviato da steatrando il 20/10/2018 alle 16:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
  
Rubriche
Link
Cerca
Feed
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.
Curiosità
blog letto 1 volte